lunedì 15 febbraio 2010

Juve Campione al Viareggio 2010!

La Juve vince. Anzi rivince, che è cosa assai complicata. Rivince convincendo, che è cosa assai più complicata.

Una maturità incredibile, sembrava vedere una squadra di grandi giocatori, magari già affermati. Unione di intenti, ruoli ben precisi, compiti preassegnati e portati a termine magnificamente.

Difficile parlare dei singoli, ma c'è da farlo comunque.

Immobile ha stracciato un pò di record e non riesco a riferirli: dal più prolifico al Viareggio, al bomber della Storia Bianconera allo stesso Torneo. Ha segnato in più modi, ma soprattutto ha fatto vedere di essere un giocatore completo, giovane ma completo. Fa reparto da solo, affiancato da due ali vecchia maniera e rarissime da trovare anche fra i grandi: Yago (strappato alla Cantera blaugrana) e Esposito (è l'erede di Camoranesi, stesse movenze e stesso caratterino). Centrocampo super: grande Marrone catalizzatore di palloni, bei giocatori Belcastro e Giandonato. Difesa molto molto solida. Portiere incredibile. Un solo gol subito prima della finale e considerate che i due gol in finale sono arrivati a risultato acquisito. Impegnato poco, si è sempre fatto trovare pronto. In semifinale è stato decisivo con un paio di interventi. Ottima panchina.

Su tutti merita un grosso plauso Bruni. I sinconismi sono perfetti, assolutamente perfetti. Squadra mai sbilanciata (tranne in rarissime occasioni in sette partite), modulo azzeccato e messo in pratica alla perfezione. E lavora da agosto.

Molti di questi ragazzi vogliamo vederli in prima squadra, alcuni lo meritano veramente. E soprattutto vorremmo questi ragazzi, fra un paio d'anni, in pianta stabile in una rosa che vanta troppe figurine di troppo, che con la Juve collimano davvero poco. Sono queste le basi che ogni tifoso vorrebbe vedere.

4 commenti:

marco99 ha detto...

sono davvero felice per questa vittoria..ciao

IoJuventino ha detto...

@marco99

mi sono fermato pomeriggio per un'oretta ed è davvero un piacere vederli giocare. La speranza è veder crescere questi ragazzi e ritrovarli in Prima Squadra da protagonisti. La Juve ha sfornato da sempre talenti, perchè non provarci? A parole tutti puntano sul vivaio, ma poi i fatti sbugiardano. Spero almeno che questi anni possano servire per gettare le basi di futuri asset. Spero, ma non sono così ottimista.

Cronache bianconere ha detto...

Lo spero anch'io.
Posso sbalgiarmi, ma non solo Immobile potrebbe avere un buon futuro.
(Anche) Yago a parte, anche Pinsoglio, Marrone, Esposito, Bamba... Li sto citando tutti... :-)
Speriamo bene.
Certo che ho visto un pezzo di semifinale pure io... Come mi sono divertito... Altro che prima squadra

IoJuventino ha detto...

@Cronache bianconere

allora puoi confermare quanto ho visto io: tutti sapevano quello che dovevano fare. Passaggi ad occhi chiusi, movimenti in verticale sempre a fare male agli avversari. Pedine perfette.

Yago ed Esposito servirebbero proprio alla Prima Squadra perchè sugli esterni fanno quello che vogliono. Lo spagnolo inoltre ha un sinistro niente male sia in fase di cross che per quanto riguarda la conclusione. Ogni tanto, va bé spesso, pecca di voler cercare la giocata! E' giovane, ma occhio a non buttarlo via.

Bamba mi sembra ottimo. A parte che ce l'abbiamo da quando andava all'asilo, ma spinge ed è migliorato tantissimo (rispetto allo scorso anno) in fase difensiva dove si fa superare poche volte.

Pinsoglio ha letteralmente stracciato Fiorillo: la Juve ha puntato sul ragazzo che sta ripagando la scommessa.

Occhio pure a Belcastro (4 gol non sono pochi per un centrocampista) e Giandonato (che tempi anche lui!).