domenica 21 febbraio 2010

E' domenica: proviamo a parlare di calcio giocato?

Oggi la vedo durissima per chi pratica calcio. Proprio oggi, cioè a dire pomeriggio, per Roma e Juve, e per il Milan stasera, la vedo durissima. Nera.

Dopo il gesto dell'ombrello dell'uomo-più-disonesto ecco il gesto delle manette dell'uomo che è destinato a raccogliere l'eredità di chi al momento lo paga! La cosa strabiliante è il silenzio. Il loro è comprensibile (mancherebbe addirittura un rosso a Milito, e per fortuna mia che ce l'ho al fantacalcio...), ma quello degli organi federali no! Assolutamente no!

Ci si appresta così all'ennesima amara domenica per chi ama il calcio, costretti a sentir parlare di episodi, di complotti, di una Juve che si è risvegliata e comanda addirittura la UEFA, per non parlare poi del Vaticano, di Marte e Plutone. E magari è il campo di battaglia giusto per stimolare guerrieri veri come Trezeguet (probabile titolare), Del Piero, Melo, Sissoko e Chiellini. Con la conferma di De Ceglie a sinistra, insostituibile, Caceres dovrebbe prendere possesso della destra, col solito terzetto difensivo a tentare di arginare le avanzate nemiche. Trincea composta da Marchisio, Melo e Sissoko. Chi spera di vedere Giovinco si rassegni: giocherà ancora Diego in debito di ossigeno e il motivo, nonostante mi sforzi pure di leggere romanzi di fantascienza, non riesco proprio a immaginarlo.

Una Roma ferita tenta di accorciare ancora le distanze dalla vetta, non sapendo che così rischia la Serie C. Mentre il Milan, depauperato nell'animo dal suo Presidente, e vai a capire il perchè, troverà un Bari in calo. In netto calo. Sarà un bel match stasera. Già, ogni tanto proviamo pure a parlare di calcio giocato.

4 commenti:

Bianco Su Nero ha detto...

se oggi non convinciamo possiamo metterci il cuore in pace e rinunciare a tutto..

IoJuventino ha detto...

@Bianco su nero

ho pensato pure io la stessa cosa, mi pare corretto!

marco99 ha detto...

oggi mi aspetto tre cose:
1: un arbitro che a noi non ci conscederà mezzo fallo laterale di troppo.
2: una roma alla quale sarà impedito di vincere e non solo per l'inter ma anche per il pianto preventivo del catania nella veste del suo allenatore interista.
3: partita regalata al napoli del duo dalla lacrima facile delaurentis/mazzarri.

Cronache bianconere ha detto...

Ti scrivo a pochissimi minuti dall'inizio della partita: formazione, a quanto pare, leggermente modificata rispetto alle previsioni (erano anche le mie, per inciso)
Zebina neanche in panchina (fiuuu...)
Sarebbe tanto bello poter discute solo di cacio giocato...
Un abbraccio